ELOGIO DELL’INSICUREZZA

PROMETEOPrometeo

Fin dall’età della pietra gli uomini, figli di Prometeo oltre che di Adamo, si sono dati da fare per riuscire a ottenere ciò che desiderano con il minimo sforzo. A partire dall’invenzione della leva e dalla ruota. La logica conseguenza di questa inesausta attività è non soltanto che una persona acquisisce un moltiplicatore delle proprie forze (trasportare un quintale di roba su un carretto è molto meno
faticoso che trascinarselo dietro), ma anche che ciò che richiedeva l’impiego di molte braccia, progressivamente ne ha richieste sem- pre meno (basterebbe guardare una sala telai di oggi, dove pochi tecnici governano decine di macchine, e ripensare a com’era cin- quanta anni fa, popolata da centinaia di operai).
Contrariamente a ciò che ci si poteva aspettare, questo processo non ha costretto nessuno a restare con le mani in mano: c’è sem- pre stato qualcosa di nuovo da fare per tutti. Recentemente, la spesa di una famiglia media italiana per la co- municazione (TV, cellulari eccetera) ha superato quella dell’ali- mentazione.
L’esperienza plurisecolare dimostra che (leggi l’articolo completo su “Persone & Conoscenze”:
Elogio dell’insicurezza

Annunci

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: