Archive for novembre 2010

DECLINO DELL’OCCIDENTE, GUERRE ED ECONOMIA

20 novembre 2010

Immaginare possibili scenari non significa fare previsioni. Significa esercitarsi in una “conversazione strategica”, inventando possibili “storie del futuro”.

Due recenti “instant book” propongono alcune di queste storie su cui meditare: la prima è del compianto Edmondo Berselli, acuto commentatore politico ed economico, già direttore della rivista “Il Mulino”, che purtroppo ci ha lasciato prematuramente pochi mesi fa. La si trova nel suo libro “L’economia giusta”, Giulio Einaudi Editore, Torino, 2010. L’altra è di Innocenzo Cipolletta, economista di lungo corso, presidente dell’Università di Trento, nel testo “Banchieri, politici e militari”, Laterza, Roma-Bari, 2010.

Lo scenario che Berselli immagina è di un amaro declino dell’Occidente… (leggi il seguito su Vorrei).

Annunci

RICONCILIAZIONE

5 novembre 2010

La notizia:

Vukovar, 4 nov. (Apcom-Nuova Europa) – Il presidente serbo Boris Tadic si è scusato per il massacro di Vukovar, in Croazia, sul sito di Ovcara dove ha reso omaggio ai 200 civili e prigionieri di guerra croati uccisi dalle forze serbe dopo la conquista della città nel 1991. “Sono qui per rendere omaggio alle vittime e per esprimere le mie scuse e il mio dispiacere,” ha detto Tadic alla stampa. Il presidente serbo è a Vukovar, città dell’est della Croazia teatro di alcune delle peggiori atrocità commesse nella guerra del 1991-1995, per un viaggio storico: è la prima volta che un presidente serbo onora le vittime di guerra croate, una visita che rappresenta un nuovo passo nel difficile cammino di riconciliazione tra Belgrado e Zagabria. (fonte Afp)

Il commento: quando vedremo un incontro “storico” tra sloveni, croati e e italiani, in cui si chiedano reciprocamente perdono per le migliaia di vittime dei fascisti e dei comunisti titini, per una chiarificazione e riconciliazione profonda, duratura e creativa tra le tre nazionalità confinanti?