Archive for marzo 2012

GRANO E LOGLIO. ANCHE NELLA FINANZA

25 marzo 2012

Ha fatto scalpore la notizia che un certo Greg Smith, alto dirigente della società finanziaria Goldman Sachs, si è dimesso dal suo incarico a causa del progressivo “declino della fibra morale” dell’azienda e per il modo con cui questa tratta i suoi clienti, considerati come “pupazzi” da sfruttare. Minor rilievo è stato dato alla indifferenza, quasi alla sorpresa con cui l’ambiente finanziario ha reagito alla notizia.

Questa vicenda mi ha fatto ricordare, da una parte, un professore della Bocconi, principe dei commercialisti di Milano, che spiegava a noi matricole che “l’azionista è una pecora da tosare”. E quel banchiere… (per il seguito vai a Vorrei, oppure (more…)