Archive for novembre 2012

AMOUR E DINTORNI

19 novembre 2012

“Dite, o vecchio giusto, e tu, donna degna di tanto marito, che cosa avete da chiedere”. Filemone, scambiate poche parole con Bauci, dichiarò agli dei il pensiero concorde di entrambi:” Chiediamo di essere sacerdoti e custodi del vostro tempio; poi, come abbiamo vissuto sempre uniti, la stessa ora porti via tutti e due”.
Ovidio, Metamorfosi, VIII, 686-695.

Ho sempre creduto nella funzione catartica dell’opera d’arte, soprattutto del teatro e del cinema. Catarsi vuol dire purificazione, superamento delle proprie passioni, capacità di vedere dall’esterno e dall’alto sé stessi nelle vicende della propria vita, soprattutto in quelle più drammatiche.
Per questo, da ultra-ottantenne, e approfittando di una assenza di mia moglie, sono andato a vedere il film Amour di Michael Haneke: il dramma di due miei coetanei nella fase conclusiva della vita.
L’antefatto non viene raccontato, ma è importante immaginarlo. L’affettuosità dei comportamenti reciproci, l’appartamento signorile in cui vivono nel cuore di Parigi, tutto testimonia un amore in un certo senso assoluto di una coppia legata dalla comune passione e impegno professionale per la musica.
Inesorabilmente, accade (leggi il seguito su Vorrei, oppure (more…)

Annunci