Archive for maggio 2015

ITALICI: CHI SONO?

12 maggio 2015
Emigranti italiani in Cile

Emigranti italiani in Cile

Immigrati italiani. Ellis Island Museum, New York.

Immigrati italiani. Ellis Island Museum, New York.

Un problema complesso, sempre presente in ciascuno di noi e da sempre argomento di miti, drammi e racconti, dal “conosci te stesso” dell’oracolo di Delfo all’“uno, nessuno, centomila” di Pirandello, è quello dell’identità. Personale, di una famiglia, di un clan, di un popolo, di una lobby, di una categoria, di una “cosa nostra”… Identità che, inoltre, è plurima, fino all’idea che il Pereira di Tabucchi sostiene, secondo cui ciascuno di noi non ha un’anima, bensì una “confederazione delle anime” spesso in lotta per l’egemonia. Parallelamente a questo problema, si pone quello dei rapporti tra la propria e le altrui identità, con tutti i relativi risvolti positivi o negativi, spesso drammatici.

Nel suo libro “Svegliamoci Italici! Manifesto per un futuro glocal” (Marsilio, 2015) Piero Bassetti (vai su Vorrei, oppure (more…)

Annunci

ELOGIO DI TWITTER

4 maggio 2015

M.L. Grimani, Rondini al tramonto 1

M.L. Grimani, Rondini al tramonto 1

Sembra che l’uso di Twitter, la rete sociale che obbliga gli iscritti a non superare, nei messaggi inviati, i 140 caratteri, sia in crisi. Lo denuncia il suo stesso creatore, Dick Costolo, che assume su di sé pubblicamente la colpa della fuga di molti fan della prima ora. La causa: il moltiplicarsi di messaggi offensivi, minacciosi o volgari, che Twitter non è stato in grado di escludere, a differenza di Facebook.

Ma io spero e credo che si troverà il modo per eliminare da Twitter questo elemento negativo, per fare emergere i rilevanti pregi che, a mio parere, questa invenzione logica e dialogica contiene. Il primo, enorme pregio di Twitter è quello di obbligare chi lo usa a limitare il messaggio a non più di 140 caratteri.(vai su Vorrei, oppure (more…)