Posts Tagged ‘mercato’

SANDEL: IL MERCATO E QUALCOSA CHE NON SI PUO’ COMPRARE

6 ottobre 2016

Sono sempre stato un sostenitore del mercato, in un paese come il nostro ancora fortemente dominato da corporazioni varie, di cui il cittadino è suddito, e da due culture, quella cattolica e quella marxista, non certo amanti di una economia aperta. Considero il mercato una delle espressioni dello spirito umano che si perde nella notte dei tempi, uno degli aspetti fondamentali della convivenza e della libertà.

Ma il mercato non è uno strumento universale. Vi sono aree in cui fallisce (leggi il seguito su Vorrei, oppure (more…)

Annunci

VENDOLA

28 febbraio 2011

Le recenti uscite di Vendola mi hanno molto deluso. Perché mi sono sembrate vecchie e destinate a dividere più che a unire il centro sinistra.

Eccole:
1. Ha riproposto la sinistra come rappresentante dei lavoratori dipendenti, senza alcun accenno ai lavoratori autonomi. E’ una posizione vecchia, di stampo classista, che contrappone i lavoratori dipendenti ai lavoratori autonomi, che sono ormai e sempre più saranno la maggioranza, regalandoli alla destra. Quindi, oltre che vecchia, perdente.
Ricordo che già negli anni Ottanta il grande sindacalista Trentin avvertiva i sindacati, inascoltato, che i tempi erano cambiati e che dovevano rappresentare tutti i lavoratori senza distinzioni. A maggior ragione dovrebbe farlo 25 anni dopo una forza politica di centrosinistra (senza vincolo di mandato).
2. Si è rivolto a Bersani chiamandolo “compagno Bersani”. Di nuovo, è un termine che spacca e non unisce il centrosinistra. E quindi anch’esso perdente.
Pochi giorni fa ho letto che… (il seguito su l’Arengario)

BERSANI E TREMONTI

31 luglio 2010

All’interno del dibattito tra Bersani e Tremonti alla trasmissione Anno Zero di giovedì scorso, c’è stato un piccolo scontro sull’Enel che sembra rivelare uno scambio delle parti tra destra e sinistra, ma che in realtà rivela la natura “nuova”, anche se problematica, del PD e la natura vecchia, anche se ammantata di nuovo, del PDL.
Tremonti ha attaccato Bersani (vai all’articolo)